Premio Shanghai 2017

Premio Shanghai 2017 Si è conclusa la selezione degli artisti che hanno partecipato alla terza edizione del concorso “Premio Shanghai – Residenze per artisti italiani e cinesi emergenti”.
 
I tre vincitori italiani sono Daniele Pio Marzorati, Alberto Tadiello, Matteo Valerio, scelti da una Commissione composta da Cristiana Perrella, Presidente di Commissione, Alida Moltedo e Massimiliano Tonelli.
La Commissione ha inoltre ritenuto meritevoli di segnalazione, nel seguente ordine: Fabio Roncato, Matteo Locci, Paolo Puddu, Caterina Silva, Alberto Scodro, Pamela Diamante.
A seguito della rinuncia al premio-residenza da parte di Alberto Tadiello, Fabio Roncato subentra al suo posto, entrando così a pieno titolo nella terna dei vincitori.
 
I tre vincitori cinesi sono Li Zhaopeng, Lu Yuyi, Fan Zhiye, scelti da una Commissione composta da Wei Shaonong, Ni Zhiqi e Zhang Yongjun. La Commissione ha inoltre ritenuto meritevoli di segnalazione, nel seguente ordine: Zhang Zhenyan, Liu Xinyao, Bao Rong, Zhou Haoran, Sun Xiaoyu, Gu Tingting.
 
I vincitori trascorreranno due mesi rispettivamente a Shanghai e Torino a partire da ottobre 2017. A conclusione del soggiorno presenteranno in mostra i progetti realizzati durante la residenza.
 
Il Premio Shanghai nasce da un’idea dell’Istituto Garuzzo per le Arti Visive-IGAV in partership con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale-Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese (MAECI-DGSP); il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo-Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (MiBACT-DGAAP); l’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai; l’East China Normal University di Shanghai-School of Design (ECNU-SOD) e lo Shanghai Promotion Center for City of Design (SPCCD).