Pamela Diamante

Nata a Bari nel 1985, vive e lavora a Molfetta, (Ba) Italia.

Vincitrice della I edizione del Premio Italia-Argentina per l'Arte.

sito ufficiale: pameladiamante.it 


Mostre personali selezionate:

2018

- Welcome apocalypse, galleria Gilda Lavia , Roma

 2017

- "2016" a cura di Giulia Bortoluzzi e Maria Villa, The Open Box, Milano, Italia

2016

- "de sti no" a cura di Michela Casavola, galleria Rossmut, Roma, Italia
- On/Off a cura di Dayalis Gonzalez Perdomo, al Centro de las Artes Visuale del Dipartimento Provinciale di Matanzas, Cuba
 
Mostre collettive selezionate:

2019                                                    

-Mother, I See Myself In Your Eyes, Curated by Dayalis Gonzalez Perdomo, Concretespace, Miami U.S.A

2018

-Artissima, Galleria Gilda Lavia, Torino
– Stato stazionario, curated by Roberto Lacarbonara/Antonio Frugis, Taranto, Centro di Ricerca Arte Contemporanea, Taranto
– Code Art Fair, Galleria Gilda Lavia, Copenaghen, Danimarca
– Club GAMeC Prize, curated by Manuela Valentini, ex Carcere di Sant’Agata, Bergamo
– Il paradigma di Kuhn, galleria FuoriCampo, Siena / StudioO2, Cremona

2017
- Premio Matteo Olivero, Antico Palazzo del Comune di Saluzzo, Cuneo, Italia
- Viafarini Open studio, Milano, Italia

2016
- ART PROJECT FAIR XII EDIZIONE, ArtVerona, Galleria Rossmut, Verona, Italia
- Premio Cambiamenti, Palazzo Bastogi Consiglio della Regione Toscana
- TIVaF, Tasmanian International Video Art Festival, a cura di Jessica Dorloff presso The Queen Victoria Museum, Launceston, Tasmania
- BNL Media Art Festival – L’arte in un mondo che cambia, a cura di Valentino Catricalà, presso il MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, Roma, Italia
- Quotidiana/16, a cura di Stefania Schiavon Centro Altinate di Padova, Italia

2015
- Premio Maretti Centro de Desarollo de las Artes Visuales a L’Havana, Cuba

2014
- Annizero a cura di Marilena Di Tursi, negli spazi delle Ferrovie Apulo Lucane, Bari